Tempi e Metodi Condulenze di Giorgio Andreani

Icon

Giorgio Andreani offre Esperienza e Professionalità Servizi di Controllo e di Organizzazione dei Processi Produttivi

Il Tempo di Preparazione

Incidenza del Tempo di Preparazione, al poter eseguire una Operazione, sul Tempo Totale Unitario di Lavorazione dell’oggetto o particolare in modifica.

Ogni cambiamento di stato o di forma di un particolare o semilavorato o di un qualsiasi oggetto richiede degli interventi atti ad effettuare tutte quelle operazioni o lavorazioni o manipolazioni che matureranno le trasformazioni.

Ogni intervento effettuato assorbe tempo; la somma di tutti i tempi dei vari interventi o operazioni concorreranno alla definizione del Tempo Totale Unitario del prodotto trasformato.

Possiamo quindi affermare che, ogni studio atto al miglioramento del movimento o dell’azione, in riferimento ai Tempi, costituirà un importante strumento per la riduzione del costo finale del Prodotto.

Lo studio dei Tempi, che sommati costituiscono il Tempo Totale Unitario, ci dimostra però, anche,  che gli stessi Tempi non sono tutti uguali e devono per questo essere trattati in maniera diversa; non incidono, infatti, allo stesso modo sul Tempo Totale Unitario.

Per capire meglio possiamo analizzare una qualsiasi azione in trasformazione di uno stato di cose ed usarla come esempio.

Premessa: quanto segue può essere considerato “banale” da molti e concordo, ma, vi assicuro che troppi ancora, anche con responsabilità di gestione reparti e risorse, sono impreparati, incapaci e ignorano queste “banalità”.

L’azione è “Appendere un quadro”.

Diamo per già effettuate numerose azioni, come: scelta del quadro, scelta del tipo di chiodo o tassello, scelta della parete e nella parete del punto esatto, che provvederemo a segnare con una matita ecc. ecc.;  concentriamoci solo su alcune e precisamente:

1        Prendere la scala e posizionarla per l’ utilizzo          120      sec      

2        Prendere il quadro e posizionarlo a portata              30        sec

3        Prendere il martello e posizionalo a portata             30        sec

4        Prendere la scatola dei chiodi e posizionarla a portata  30   sec

5        Salire la scala e raggiungere la posizione per operare    10    sec

6        Afferrare il martello                 3          sec

7        Prendere un chiodo                  2          sec

8        Piantare il chiodo                     10        sec

9        Depositare il martello             1          sec

10    Afferrare il quadro e appenderlo      10        sec

11    Scendere dalla scala                                6          sec

12    Riporre la scala                                         80        sec

13    Riporre il martello                                    30        sec

14    Riporre la scatola dei chiodi                30        sec

Il quadro è appeso ma abbiamo dovuto eseguire tutte quelle azioni o operazioni elencate e contraddistinte da numeri; ogni operazione, come già detto, si porta un tempo di esecuzione e la somma dei tempi concorre a definire il Tempo Totale Unitario che in questo caso risulta essere di   394 secondi.

Ora però chiediamoci: se i quadri da appendere fossero stati 2 o 10, il nostro Tempo Totale Unitario, (tempo per appendere un solo quadro, dei 2 o dei 10) sarebbe risultato essere sempre 394 secondi, oppure no ?

Abbiamo affermato in precedenza che: “ogni studio atto al miglioramento del movimento . . . costituirà un importante strumento per la riduzione del costo finale del Prodotto”; questo lo confermiamo, ma abbiamo detto anche che: “i Tempi . . . . non sono tutti uguali e devono per questo essere trattati in maniera diversa”; ma cosa significa: “non sono tutti uguali . . . “.

Analizziamo o studiamo meglio le 14 Azioni elencate e dividiamole in almeno tre gruppi:

1          gruppo            azioni numerate da                 1          a          5                     

2          gruppo           azioni numerate da                 6          a          10

3          gruppo           azioni numerate da                 11        a          14

Vediamo meglio il perché della suddivisione:

 il primo e il terzo gruppo, riuniscono azioni che sono normalmente dette “di preparazione”, esse servono infatti per preparare il “luogo delle operazioni” (in assemblaggio è la linea dedicata o attrezzata per svolgere determinate operazioni);  le azioni elencate in questi gruppi vengono eseguite una sola volta per lotti interi e i tempi per eseguirle vengono denominati Tempi di Preparazione;

 il secondo gruppo, invece, riunisce le azioni dette “di lavorazione”, esse servono per effettuare le modifiche di stato o forma richieste; sono le azioni per le quali (in assemblaggio si preparano o si progettano le linee dedicate) o più semplicemente per le quali si prepara il “posto di lavoro”; le azioni elencate in questo gruppo vengono eseguite per ogni particolare o oggetto compresi nel lotto e i tempi per eseguirle vengono denominati Tempi di Lavorazione.

Prendendo atto di quanto detto per le suddivisioni proviamo a rispondere alla domanda che ci siamo posti in precedenza: “se i quadri da appendere fossero stati 2 o 10, il nostro Tempo Totale Unitario, (tempo per appendere un solo quadro, dei 2 o dei 10) sarebbe risultato essere sempre 394 secondi, oppure no ?

Ebbene:  

 i Tempi di Preparazione del primo gruppo sommati danno              220     secondi

i Tempi di Lavorazione del secondo gruppo sommati danno           26        secondi

i Tempi di Preparazione del terzo gruppo sommati danno               146      secondi

Il Tempo Totale Unitario ( TTU ) è dato da: 

Tempo di Preparazione ( TP ) diviso per il Numero ( N ) (dei particolari o oggetti comprendenti il lotto per il quale è stata fatta “preparazione”), sommato al Tempo di Lavorazione ( TL ) (necessario per svolgere le operazioni su ogni singolo oggetto o particolare).

In formula:     

TTU = ( TP / N ) + TL   segue   392 = ( ( 220 + 146 ) / 1)   + 26        1 quadro

TTU = ( TP / N ) + TL   segue   209 = ( ( 220 + 146 ) / 2)   + 26         2 quadri

TTU = ( TP / N ) + TL   segue   62.6 = ( ( 220 + 146 ) / 10) + 26     10 quadri

I risultati dimostrano quanto sia determinante il Numero di (oggetti) nel lotto in lavorazione, per modificare l’incidenza del Tempo di Preparazione sul Tempo Totale Unitario;

 infatti:  1 quadro = 392 sec.    2 quadri = 209 sec.     10 quadri = 62.6 sec.

. . . . . . .

 

Categoria: A - TUTTI I DOCUMENTI

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Commenta

sei umano? *

categorie